venerdì 10 Aprile
Alessandria
8.8°C

ALESSANDRIA. L’OSIO VINCE NEI PRIMI 10 MINUTI. L’ACF LOTTA MA NON SFRUTTA LE OCCASIONI.

ALESSANDRIA. L’OSIO VINCE NEI PRIMI 10 MINUTI. L’ACF LOTTA MA NON SFRUTTA LE OCCASIONI.

Neanche il tempo di scaldarsi e l’Osio si presenta difronte a Fara al quinto minuto, Volonterio trova l’angolo sinistro ed apre le marcature. Cinque giri di lancette dopo, Chiara Mensi atterra in area l’attaccante e l’arbitro decreta il calcio di rigore con ammonizione della difensore. Tasca non sbaglia e raddoppia.
La partita cambia volto, l’Acf Alessandria si sveglia ed inizia a giocare, il possesso palla rimane nelle mani grigie che a più riprese arriva in area ma spreca le occasioni create, complice una difesa chiusa e attenta. Al trentesimo Alice Fara salva tutto con un doppio intervento. Il primo tempo si chiude sul 2 a 0 in favore delle ospiti, vantaggio che non rispecchia la prestazione
Nella ripresa, l’Alessandria continua ad attaccare e la squadra si allunga lasciando troppi spazi vuoti. Il Voluntas sfrutta le vie lasciate libere e al decimo minuto Veronica Volonterio segna la doppietta trovando il palo più lontano, Fara in allungo non riesce ad arrivare sul pallone che si insacca nell’angolino basso. Al 20esimo la centrocampista sigla la tripletta, il tiro si insacca ancora nel lato destro ma stavolta il tiro a giro è a mezza altezza, la numero uno grigia può solo guardare il pallone insaccarsi.
L’Alessandria al trentesimo trova il gol direttamente da calcio di punizione. Martina Luison trova l’incrocio perfetto da 25 metri. Pirola tenta di toccare il pallone ma la parabola si insacca senza lasciarle scampo. La partita dopo 5 minuti di recupero termina sul risultato di 1 a 4.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Fonte Articolo: https://quotidianoalessandriaastionline.wordpress.com/